Assalto al cielo (1950)

Mat Brennan, considerato da tutti un asso dell’aviazione statunitense, un giorno inconta per caso il progettista aeronautico Troxell che ha avuto modo di conoscere durante la Seconda Guerra Mondiale. Mat non sta navigando nell’oro e il progettista, che apprezza le sue qualità di pilota, lo presenta al costruttore Willis. Costui lo assume come collaudatore di un nuovo apparecchio a reazione, lo Iota A3, costruito su progetto dello stesso Troxell che muore tragicamente mentre sta collaudando un aereo. Così Mat sperimenta con successo un seggiolino eiettabile.