Duello al Rio d’argento (1952)

Lo sceriffo Tirone, in seguito a un incidente, ha perso l’indice della mano destra e non può premere alcun grilletto. Un bandito ne approfitta per sfidarlo e lo sceriffo sarebbe sicuramente ucciso se a salvarlo non intervenisse un giovane pistolero.