Le sei mogli di Barbablù (1950)

Antonio Esposito (Totò) è costretto a sposare una megera, ma dopo la cerimonia fugge all’estero. Tornato in incognito, viene scambiato per il famoso detective Nick Parker che sta indagando su un pericoloso assassino che ha già ucciso cinque uomini e rapito le loro spose. Smascherato, Totò è costretto a proseguire nella finzione per permettere al vero Parker restare nell’ombra e per consentire a una giornalista americana che si finge sua moglie di adescare Barbablù.