Peccato che sia una canaglia (1955)

La vita di Paolo (Mastroianni), un tranquillo e indolente autista di taxi, viene sconvolta dall’incontro con Lina (Loren), una bella popolana, abile in borseggi e piccole truffe. Lina e la sua famiglia, sconclusionata come lei, affascinano Paolo che ce la mette tutta per redimere la ragazza.